Dal Fascismo alla Resistenza. La Garfagnana tra le due Guerre Mondiali

 

I. Le condizioni generali della Garfagnana nel primo cinquantennio del XX secolo

Considerazioni politico-amministrative e sociali; L’andamento demografico.L’emigrazione; Le vie di comunicazione; Le industrie; L’agricoltura; L’istruzione. L’associazionismo. La stampa; Il terremoto. La “Spagnola”

II. La prima guerra mondiale

La grande guerra; Il dopoguerra. Nuovi orizzonti politico-sociali; Il “biennio rosso”… e bianco; Scioperi, comizi, proteste; Le Associazioni dei Combattenti; Le elezioni politiche del 1919 e del 1921

III. Il Fascismo

Dalla nascita alla “marcia su Roma”; Una “normalizzazione mancata”. Squadrismo e “fascismo liberale” a confronto; Il fascismo garfagnino alla corte di Carlo Scorza. Nuove violenze e dissidi interni; La conquista delle Amministrazioni locali. Le elezioni politiche del ’24, il “plebiscito” del ’29. Il regime. L’antifascismo

IV. La seconda guerra mondiale

La Linea Gotica; I danni della guerra; La guerra vissuta dalle popolazioni; Internati e sfollati; Popolazione e soldati

V. La Resistenza

Il 1943; Alcune precisazioni; Principali eventi; Il Gruppo “Valanga”; La 1° Brigata (“Garfagnina”) della Divisione “Garibaldi Lunense”; Il 1° Btg della 1° Brigata “Garfagnina” della Lunense. I partigiani in Garfagnana dal novembre ’44 all’aprile ’45; Guerra civile; Altri aspetti dell’attività partigiana. I Comitati di Liberazione Nazionale

VI. Verso il dopoguerra