Con la guerra negli occhi. Donne e uomini di Garfagnana raccontano 1943-45

  Niente come il racconto delle persone coinvolte può rendere la verità degli eventi più o meno dolorosi, più o meno noti, del passato e restituire così degli stessi una conoscenza più approfondita e coinvolgente; così riesce a fare questa raccolta di testimonianze di parroci, soldati, partigiani, prigionieri, madri e padri garfagnini che hanno vissuto in prima persona l’esperienza terrificante e unica della Seconda Guerra Mondiale, prendendo in considerazione, in particolar modo, il biennio 1944-45. La Valle del Serchio fu direttamente coinvolta nella guerra poiché sul suo territorio passava una porzione della Linea Gotica, il fronte di conflitto diretto tra esercito tedesco ed anglo-americani. Per celebrare il 60° anniversario della Liberazione, avvenuta nel 1945, la Comunità Montana e i Comuni della Garfagnana hanno promosso molte iniziative, compreso il presente libro che contiene documenti, foto e testimonianze dirette di quel terribile periodo, per mantenere vivo il ricordo e non dimenticare