Scade il 23 settembre 2018 il termine di presentazione delle domande di partecipazione al corso gratuito di formazione di nuovi operatori turistici in Garfagnana

Nuove azioni nel campo del turismo e l’aggiornamento professionale per il territorio

workin_fb-1-750x450

L’Unione Comuni Garfagnana intende condividere una meritevole proposta formativa relativa alla filiera del turismo a favore della crescita e dell’occupazione locale, frutto di un progetto maturato insieme nel corso del 2017 e che ha ricevuto un finanziamento nel bando POR-FSE 2014 – 2020 per lo sviluppo concreto di nuove iniziative di promozione del territorio, con un occhio di riguardo al turismo di ritorno alle radici e al turismo accessibile e responsabile attraverso il progetto Work in Social Tourism che si svilupperà nei prossimi mesi con una serie di corsi formativi di più tipologie. L’obiettivo è quello di sviluppare una rinnovata rete territoriale con il coinvolgimento degli attori locali attraverso l’attivazione di percorsi formativi per la qualificazione di figure professionali strategiche, la riqualificazione e aggiornamento degli occupati e degli imprenditori già operanti nel settore del turismo, incentivando l’innovazione, lo sviluppo e l’internazionalizzazione della Macroarea Turismo oltre al consolidamento dell’esistente.

Il primo in attivazione già dal prossimo autunno – con sede presso l’Unione Comuni Garfagnana a Castelnuovo e la Società Cooperativa Sociale Zefiro  a Lucca –  è  il corso di qualifica per “Tecnico della progettazione, definizione e promozione di piani di sviluppo turistico e promozione del territorio” (Formazione per l’inserimento lavorativo – qualifiche) DURATA: 600 h (420 di aula e 180 di stage) destinato a 20 partecipanti in possesso della maggiore età, di cui almeno 10 di sesso femminile; disoccupati, inoccupati o inattivi, iscritti a un Centro territoriale per l’Impiego della Regione Toscana; residenti o domiciliati in un Comune della stessa; se cittadini non comunitari, in possesso del regolare permesso di soggiorno che consente di attività lavorativa; titolo di istruzione secondaria superiore o almeno 5 anni di esperienza lavorativa nell’attività professionale di riferimento, oppure possesso delle competenze di livello 3 EQF da accertare attraverso procedura di valutazione delle competenze in ingresso; se stranieri, conoscenza della lingua italiana non inferiore al livello A2 del Quadro Comune di Riferimento per le Lingue (certificato di competenze A2 lingua italiana o, in sua assenza, superamento del test di verifica).

Obiettivi: Saper raccogliere informazioni strutturate su fattori e aspetti peculiari del territorio di riferimento attraverso l’utilizzo di diversi strumenti di ricerca per verificare le tendenze di mercato e le offerte già presenti sul territorio (UC 336); Saper Strutturare un pacchetto di offerta turistica basato sulle connotazioni essenziali del territorio che risponda alle esigenze del target di clienti identificato utilizzando tecniche di marketing proprie del sistema turismo (UC 377); Facilitare la collaborazione con istituzioni, enti, soggetti economici e imprenditoriali per la realizzazione degli interventi progettati (UC 370); Effettuare il controllo dei piani di sviluppo turistico per il monitoraggio sui servizi erogati dal sistema di offerta turistica (UC 379). Contenuti: Tecniche di analisi territoriale (80 ore); Progettazione offerta turistica (45 ore); Marketing per il turismo (40 ore); Tecniche di promozione del territorio (45 ore); Sistemi di partecipazione locale (40 ore); Monitoraggio dei servizi (40 ore); Strumenti informatici e statistici applicati al settore (40 ore); stage (240 ore). Certificazioni finali: Attestato di qualifica: di “Tecnico”- Livello 4 EQF: in caso di superamento totale dell’esame finale; Certificato di competenze: in caso di superamento parziale dell’esame finale (solo per le ADA superate); Dichiarazione apprendimenti, in caso di mancato ottenimento di qualifica e certificazione delle competenze, per tutte le UF in cui è stata superata la prova intermedia di verifica degli obiettivi di apprendimento. Servizi offerti: orientamento in ingresso; accompagnamento in itinere (bilancio di competenze e tutoraggio), accompagnamento al lavoro in uscita.

Contestualmente all’iscrizione, gli allievi potranno richiedere il riconoscimento dei crediti, secondo le procedure previste dalla vigente normativa, solo per l’intera durata delle singole UF, che esonera l’allievo dalla frequenza delle stesse.

La domanda di iscrizione dovrà essere redatta su appositi moduli predisposti dalla Regione Toscana o scaricabili dal sito della Regione e dell’Unione stessa, allegando obbligatoriamente fotocopia di un documento di identità, fotocopia dello stato di disoccupazione rilasciata dal CPI, CV aggiornato e firmato, se stranieri: permesso di soggiorno (se dovuto) e certificato di competenze A2 lingua italiana (in sua assenza, il candidato sarà convocato da Athena srl per lo svolgimento del test di verifica). Tali moduli dovranno pervenire presso la sede di Athena srl o presso Zefiro a mano, o per raccomandata a/r, o tramite email o pec ENTRO E NON OLTRE IL 23/09/2018.

LOCANDINA WORK_SOCIAL_TOURISM_189620 def-PDF (1)

Domanda iscrizione_189620

In caso il numero di idonei superi il numero di allievi massimo, sarà effettuata una selezione articolata sulle seguenti prove: prova scritta con questionario a risposta multipla, colloquio orale di verifica della motivazione e della possibilità di partecipazione all’intero percorso, esame del CV per attinenza formativa/lavorativa.

Il Presidente Poli invita tutti i soggetti, in particolare i giovani che guardano al settore per il loro futuro, ed operatori potenzialmente interessati a parteciparvi e diffondere la notizia. Per ulteriori informazioni e chiarimenti contattare l’Unione Comuni Garfagnana 0583.644908 o 644911.