Una tesi di Laurea da 110 e Lode sul Piano Intercomunale di Protezione Civile dell’Unione Comuni Garfagnana.

IMG-20180718-WA0005

Un importante riconoscimento del valore scientifico e accademico per una valutazione del lavoro di pianificazione svolto dai Tecnici dei Comuni della Garfagnana

IMG-20180718-WA0006

Il giorno 10 luglio 2018 all’Università di Firenze si sono brillantemente laureati in Architettura con indirizzo “pianificazione del territorio ed aree urbane” – con votazione 110 su 110 e Lode, diritto alla pubblicazione della Tesi ed utilizzo informatico dei dati – i giovani toscani Roberto Fiaschi, Marco Natali e Francesca Tommasoni, che hanno realizzato uno studio “ Oltre l’Emergenza – Un nuovo approccio dei Territori a rischio – Il caso della Garfagnana nell’Appennino Toscano”. Lo studio verte sull’analisi delle aree di emergenza individuate e da individuare nei Piani di Protezione Civile, nel contesto italiano, prevedendo anche un modello che individua le caratteristiche essenziali delle zone che possono essere utilizzate come Tendopoli per la popolazione o le zone destinate ad ospitare i mezzi ed il personale che portano i soccorsi nelle zone colpite da eventi  emergenziali.

Il lavoro svolto dagli studenti seguiti dal Prof. Francesco Alberti  relatore e Dott. Lorenzo Bambi, Ing. Paolo Covelli  e Ing. Laura di Lodovico correlatori, ha permesso tra l’altro una valutazione del lavoro di pianificazione svolto dai Tecnici dei Comuni della Garfagnana che ha portato alla redazione del Piano Intercomunale dell’Unione Comuni Garfagnana approvato nel Dicembre 2017. Il risultato dell’analisi conferma la buona  rispondenza delle scelte operate dai Tecnici, rispetto alla valutazione scientifica effettuata in sede di Tesi.

La discussione della Tesi, altamente innovativa,  è stata vivamente apprezzata dalla commissione d’esame  che ha  evidenziato e segnalato il lavoro svolto come necessità operativa in fase preventiva sulle aree potenzialmente a rischio per prevedere prima dell’evento lo scenario operativo per la gestione delle emergenze. Il Presidente dell’Unione Comuni Garfagnana, Nicola Poli, esprime il proprio apprezzamento per i risultati conseguiti e gli auguri di buon proseguimento ai giovanissimi Dottori a cui va il plauso particolare dell’Ente per il lavoro svolto che speriamo possa essere di stimolo per studi ulteriori del nostro territorio e un particolare ringraziamento al Servizio Protezione Civile dello stesso per la capacità di saper cogliere importanti opportunità, anche dal riconoscimento del valore scientifico e accademico del Piano alla sua divulgazione e condivisione nella comunità scientifica.