“Il Cristianesimo in Garfagnana – Le origini e la sua diffusione”, il nuovo volume della Banca dell’Identità e della Memoria della Garfagnana che arricchisce la sezione dedicata alla religiosità in Garfagnana e omaggia l’operato e la ricerca storica di Mons. Corrado Giorgetti

Presentazione sabato 3 febbraio alle ore 17,00 presso la sala BVLG di Gramolazzo

Immagine1-724x1024

La Collana Editoriale della Banca dell’Identità e della Memoria dell’Unione Comuni Garfagnana è laboratorio di ricerca storica e centro di documentazione in cui viene conservata, valorizzata e divulgata la memoria e l’identità del territorio, sia come momento di riflessione e appropriazione del tempo da parte dei suoi contemporanei che come eredità per le generazioni future. Raccoglie documenti, pubblicazioni per oltre 80 volumi, fotografie e materiale video sulla Garfagnana e realizza ricerche su temi di particolare interesse relativi alla storia, cultura e tradizioni del territorio e oggi torna a raccogliere un nuovo contributo per la conservazione del patrimonio locale.

Sabato 3 febbraio alle ore 17,00 presso la sala BVLG di Gramolazzo si terrà infatti la presentazione del volume “Il Cristianesimo in Garfagnana – Le origini e la sua diffusione”, libro postumo di Mons. Corrado Giorgetti, edito nella Banca dell’Identità e Memoria della Garfagnana – sezione Radici e Comunità – in collaborazione con il Centro Promozionale per la conoscenza e lo sviluppo della Garfagnana che ne ha curato e cofinanziato la revisione per la stampa. Attraverso i numerosi volumi pubblicati in questi anni, la collana editoriale dell’Unione ha affrontato molti temi riguardanti la storia e la cultura locali, da angolazioni e punti di vista differenti e, per questo, particolarmente interessanti. La presente pubblicazione arricchisce in modo significativo questo percorso in termini di conoscenza sia degli eventi storici, culturali e sociali sia dell’evoluzione e diffusione del sentimento religioso cristiano e della sua pratica tra la gente.

Il lavoro di Mons. Corrado Giorgetti è il frutto del suo grande impegno, dell’ambizione di ricostruire per la prima volta in letteratura le dinamiche della diffusione del Cristianesimo in Garfagnana, attingendo da poche fonti di archivio disponibili ma da un grande bagaglio teologico e filologico personale messo insieme nella sua lunga attività di sacerdote. Del resto la diffusione del cristianesimo, in Garfagnana come altrove, fu un fenomeno complesso e costituisce materia ardua per restituirne una completa ricostruzione. Per giudicare il progresso missionario del cristianesimo, basta osservarne i risultati: fin dal tempo degli apostoli, nel giro di pochi decenni, la carta geografica si coprì dei nomi delle nuove comunità cristiane, finché al termine del III secolo era difficile trovare in tutto l’Impero romano località di una certa importanza in cui non esistessero cristiani.

“Con grande soddisfazione accogliamo nella sezione dedicata a Radici Comuni e Comunità questo lavoro che Mons. Giorgetti ci ha lasciato alla sua morte, che apre una nuova linea di confronto e dibattito e contribuisce ad approfondire il tema della religiosità locale già affrontato nella Collana sotto differenti punti di vista” – afferma il Presidente dell’Unione Nicola Poli – “Un sentito ringraziamento va al Centro Promozionale per la Conoscenza e lo Sviluppo della Garfagnana che ha proposto e sostenuto questo lavoro e ai coordinatori dell’opera che con competenza ci restituiscono l’ultimo gesto di affetto di un grande parroco che difficilmente sarà dimenticato”.

L’appuntamento è per sabato 3 febbraio alla presenza Presidente dell’Unione Comuni Garfagnana e del Sindaco di Minucciano Nicola Poli, del Presidente Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana Enzo Stamati, del Direttore della Banca dell’Identità e della Memoria Francesco Pinagli, con introduzione biografica sulla vita e le opere di Mons. Corrado Giorgetti a cura di Edoardo Paladini “del Farinello” e una presentazione del libro a cura del Prof. Dino Magistrelli. Coordina Marco Comparini Presidente del Centro Promozionale per la conoscenza e lo sviluppo della Garfagnana.